#stayupday ore 20 — Le notizie della giornata, 30 agosto

A Roma, dopo lo sgombero di piazza Indipendenza, resta alta la tensione sull’emergenza abitativa legata anche alla questione migranti e rifugiati. Questa e altre notizie selezionate per te dalla nostra redazione sono raccolte nella nostra rassegna serale. Buona lettura!

Ansa — Copyright

L’emergenza casa a Roma tra incontri e scontri

La sindaca di Roma Raggi, dopo un incontro in prefettura, risponde ai cronisti sulla questione sgomberi e sull’emergenza abitativa: “Priorità a chi aspetta la casa da decenni”. Delusione da parte del Movimento per il diritto all’abitare: “Discorso concluso con un nulla di fatto”.

Qui la cronaca del Fatto Quotidiano

Corea del Nord: “Il prossimo obiettivo è Guam”

Continuano le minacce del leader della Corea del Nord, che promette nuovi test missilistici sulle basi Usa nel Pacifico. L’Onu condanna duramente l’azione di Kim, mentre Cina e Russia chiedono agli Stati Uniti di non dispiegare il sistema antimissile in Corea del Sud. Ma per Trump il dialogo con Pyongyang non è possibile.

Qui il riassunto di Tgcom24

Il piano del governo per le pensioni dei giovani

Un incontro tra il ministro del Lavoro Poletti e i sindacati fa uscire la notizia che Palazzo Chigi punta a un assegno di circa 600 euro mensili per tutti i giovani che avranno carriere precarie e ‘a singhiozzo’, non maturando così i contributi. Cgil, Cisl e Uil non sono però soddisfatte.

Qui la cronaca della Stampa

Le visite fiscali per i dipendenti pubblici saranno gestite dall’Inps

L’annuncio dello stesso presidente Boeri che sottolinea la disparità fra settore privato, con una media di 5 giorni di malattia l’anno, e quello pubblico, dove i giorni sono 11. L’obiettivo dell’ente previdenziale è di unificare il sistema dei controlli fiscali.

Qui la notizia riportata da Repubblica

Oggi inizia il festival del cinema di Venezia

Parte oggi la 74esima Mostra del Cinema di Venezia. Dieci giorni di film, passerelle e tanto glamour. Ci saremo anche noi. Seguici per tutti gli aggiornamenti dal Lido.

Qui la guida al festival di Lettera43

Il tema immigrazione scalda gli animi. Al bar ma anche in televisione. Durante la puntata di ieri di “Dalla Vostra Parte”, talk-show in onda su Rete4 condotto da Maurizio Belpietro, lo scrittore e giornalista Christian Raimo ha abbandonato la trasmissione definendola razzista e mostrando un cartello provocatorio.

Se vuoi rimanere aggiornato sugli sviluppi di queste e delle altre vicende della giornata, continua a seguirci sull’app sul tuo Galaxy.