Anyone can publish on Medium per our Policies, but we don’t fact-check every story. For more info about the coronavirus, see cdc.gov.

Coronavirus, a Chiusi firmata l’ordinanza “ChiusinCasa”

La Valdichiana
Mar 14 · 2 min read

Chiusi — Il Comune di Chiusi ha imposto delle misure di sicurezza ancora più stringenti per far fronte all’emergenza sanitaria del coronavirus, dal momento che nella cittadina etrusca si contano circa il 50% dei casi positivi dell’intera provincia. Il provvedimento, annunciato dal Sindaco Juri Bettollini e firmato nella notte di sabato 14 marzo, racchiude alcune norme per dare una stretta forte e decisa e contrastare la diffusione del contagio, attraverso l’ordinanza denominata “ChiusinCasa”.

Le misure vanno ad aggiungersi alle norme stabiliti dai decreti governativi degli scorsi giorni e hanno come obiettivo quello di evitare gli assembramenti in pubblico, limitando gli spostamenti a comprovate esigenze lavorative, motivi di salute o reale necessità.

Ecco il testo dell’ordinanza, valida fino al prossimo 25 marzo:

1. ad Enti, Caserme, Imprese, Banche, Assicurazioni, Associazioni, Sindacati, Agenzie e Uffici di Consulenza che effettuano attività di sportello, in attuazione del senso di responsabilità richiesto in questa fase di emergenza, di limitare al massimo la presenza fisica delle persone (dipendenti e utenti) all’interno degli uffici e a garantire l’erogazione dei servizi professionali attraverso modalità alternative alla presenza fisica, come comunicazioni PEC e mail, comunicazioni telefoniche e prenotazioni telefoniche, in modo da contingentare gli accessi ai locali;

2. a tutta la cittadinanza di osservare in qualsiasi luogo il divieto di assembramento;

3. di autorizzare per l’approvvigionamento dei generi alimentari e di prima necessità lo spostamento di un solo membro per nucleo familiare;

4. di inibire l’accesso a tutti i parchi, giardini, aree gioco del territorio comunale nonché le sponde fruibili intorno al lago di Chiusi;

5. la chiusura di tutti i fontanelli di acqua pubblici nonché le quattro“casine dell’acqua” di Chiusi Scalo, Chiusi Città, Macciano e Montallese;

Si ricorda inoltre che, seppure nel caso di limitata presenza fisica, dovranno essere garantite modalità organizzative prescritte per il contenimento del virus tra cui:

a) L’osservanza della distanza interpersonale tra le persone pari ad almeno 1 metro

b) La messa a disposizione a utenti e dipendenti di disinfettante per l’igiene delle mani e l’effettuazione frequente di idonea disinfestazione delle superfici e degli arredi

c) L’esposizione in bella evidenza di avvisi contenenti le misure di igiene e profilassi che le persone devono osservare

d) La fruizione, per quanto possibile, di ferie e congedi del personale non strettamente indispensabile ai fini dell’attività lavorativa

Si invitano tutti gli esercizi commerciali ancora in attività di promuovere e favorire consegne a domicilio. Si richiama, infine, per tutta la cittadinanza, la precauzione generale e obbligatoria di osservare in qualsiasi luogo il divieto di assembramento. In particolare si ricorda che l’attività motoria è consentita ma nel rispetto dell’obbligo di non creare assembramenti, di eseguire l’attività da soli o al massimo con la propria famiglia, eliminando ogni tipo di rapporto interpersonale con terze persone.

Valdichiana News

Notizie dalla Valdichiana

Welcome to a place where words matter. On Medium, smart voices and original ideas take center stage - with no ads in sight. Watch
Follow all the topics you care about, and we’ll deliver the best stories for you to your homepage and inbox. Explore
Get unlimited access to the best stories on Medium — and support writers while you’re at it. Just $5/month. Upgrade