Accenture e Microsoft progettano Carte d‘Identità digitali per milioni di rifugiati

Un’unica rete basata sulla blockchain per poter garantire i servizi primari e facilitare l’inserimento di chi ha perso tutto

Come funziona?

Che cos’è la Blockchain?

“Per chi non ha niente, che sta ricominciando tutto da zero, questo è il primo punto da cui partire per non ritrovarsi nuovamente senza identità. È un set di dati più ricco di ciò che abbiamo allo stato attuale”, David Treat, direttore esecutivo dei servizi finanziari di Accenture.

“Ognuno di noi deve superare delle sfide, quando si parla dell’identità — principalmente perché sono le autorità a possederla, non noi. Chiunque contasse le volte in cui effettua un login, si spaventerebbe dal numero. E questi dati sono posseduti da qualcuno chissà dove: questo è il punto da cui iniziare per poter rubare o distruggere dei dati. Se il controllo dei dati passasse in mano nostra, invece, saremmo noi a poter decidere a chi metterli in mano, quando e per cosa!”



VISIONARI | Scienza e tecnologia al servizio delle persone

Pensare e agire fuori dagli schemi

ad astra

Written by

ad astra

Per diventare socio, partecipare ai nostri eventi e attività, o fare una donazione visita: https://visionari.org

VISIONARI | Scienza e tecnologia al servizio delle persone

Pensare e agire fuori dagli schemi