La politica del potere per il potere allontana i giovani.

«I giovani si allontanano dalle istituzioni e dalla politica».

Questo è uno dei tanti ritornelli che da quando faccio politica attiva sono costretto a sentire.

Ma la domanda che ognuno di noi dovrebbe porsi è una, cosa fanno le istituzioni per far avvicinare i giovani, cosa fanno i partiti politici, compreso quello nel quale io milito, per far avvicinare i giovani?

Beh non fanno nulla, basti pensare che a livello locale la politica, che vive nelle istituzioni, dimostra il peggio di sé.

Voglio prendere ad esempio un caso che mi riguarda da vicino, #LaPoliticaEbolitana. Siedono nel parlamentino Ebolitano, e quindi nelle istituzioni, dei veri e propri #VOLTAGABBANA, come li definirebbe Bruno Vespa, soggetti che seppur eletti all’opposizione non tardano a tradire la volontà popolare per passare in maggioranza.

Ma per non confondervi le idee entriamo un pò più nel dettaglio.

Nel’ assise comunale Ebolitana ci sono due #PERSONAGETTI che risiedono in consiglio comunale da più di 15 anni, anche se uno di questi è solo un prestanome di un suo strettissimo parente il quale ha girato in lungo e in largo tutti i partiti esistenti dal 2000 ad oggi, ha ricoperto vari assessorati nella nostra città, ma ahimè niente ha prodotto per il nostro territorio, ma evidentemente il suo obiettivo non è il bene comune…

L’altro invece è un sedicente fascista, che ovviamente si candida a destra, ma puntualmente si ritrova in maggioranza con la sinistra, anche in questo caso non ci sono tracce del proprio impegno politico se non una serie di comunicati stampa nei quali si pnarra dei suoi salti da destra a sinistra.

Ecco questi personaggi avrebbero dovuto dare tanto alla nostra Eboli ed in particolar modo alla nostra periferia, luogo nel quale prendono i voti. Invece al benessere comune hanno preferito l’interesse proprio, dimenticandosi di chi li ha votato e persino della terra nella quale vivono.

Ecco un giovane dopo aver capito questi loschi meccanismi per quale motivo dovrebbe avvicinarsi alle istituzioni e alla politica, con quale voglia e sopratutto con quale speranza, visto che i cittadini osannano questi personaggi, dimenticando che proprio loro sono la causa dello scempio in cui viviamo.

Quindi cari politici e politicanti di professione, non sono i giovani ad allontanarsi dalle istituzioni e dalla politica, ma sono le istituzioni e la politica ad allontanarsi da noi giovani, avallando metodi da prima Repubblica che hanno portato al fallimento dei partiti a livello locale.

PS. Ogni riferimento a persona o cose è puramente voluto, perché quando si racconta la verità non si deve avere paura di nulla.


One clap, two clap, three clap, forty?

By clapping more or less, you can signal to us which stories really stand out.