Hyperledger Fabric: La Blockchain per le Aziende. Panoramica e Caso d’Uso

Nei modelli di business tradizionali nella fase di registrazione delle transazioni , sono coinvolti più registri, spesso in forma di database, e diversi tipologie di partecipanti al network. 
Questo modello in parte coinvolge intermediari, che ad ogni passaggio addebitano commissioni per i loro servizi.

Il tutto è chiaramente inefficiente a causa dei ritardi nell’esecuzione ed alla duplicazione degli sforzi richiesti per mantenere questi livelli di intermediazione..

Oltretutto è anche vulnerabile, perché se un sistema centrale (ad esempio una banca) viene compromesso a causa di frodi, attacchi informatici o un semplice errore, l’intera rete aziendale ne risente.

I network aziendali adesso possono utilizzare la blockchain.

L’architettura blockchain offre ai partecipanti la possibilità di condividere un ledger — libro mastro - che viene aggiornato tramite la replica peer-to-peer ogni volta che si verifica una transazione. La replica peer-to-peer significa che ogni partecipante (chiamato anche nodo) della rete agisce sia come publisher/editore che come subscriber/abbonato.

Un network aziendale basato sulla blockchain è economico ed efficiente, perché elimina la duplicazione degli sforzi e riduce la necessità di servizi di intermediazione.

È anche meno vulnerabile perché utilizza modelli di consenso per convalidare le informazioni.

Le transazioni sono sicure, autenticate e verificabili.

I partecipanti a entrambi i sistemi di transazione sono gli stessi.

Ciò che è cambiato è che il record della transazione è ora condiviso e disponibile per tutte le parti. Una rete blockchain ha le seguenti caratteristiche chiave:

  • Consenso: Perché una transazione sia valida, tutti i partecipanti devono concordare sulla sua validità.
  • Provenienza: i partecipanti sanno da dove proviene la risorsa e in che modo la sua proprietà è cambiata nel tempo.
  • Immutabilità: nessun partecipante può manomettere una transazione dopo che è stata registrata sul ledger. Se una transazione provoca un errore, è necessario utilizzare una nuova transazione per correggere l’errore, quindi entrambe le transazioni saranno visibili.
  • Finalità: un ledger unico e condiviso fornisce un posto dove andare per determinare la proprietà di un bene o il completamento di un transazione

Applicazione della blockchain: Un Caso d’Uso

Le società automobilistiche rendono il noleggio di un veicolo un aspetto semplice; in realtà, può essere piuttosto complicato.

Una sfida significativa affrontata dalle odierne reti di leasing automobilistico è che, sebbene la catena di fornitura fisica sia solitamente integrata, i sistemi di supporto sono spesso frammentati.

Ogni parte all’interno della rete mantiene il proprio ledger/database, che può richiedere giorni o settimane per la sincronizzazione. Utilizzando un ledger condiviso su una rete blockchain, ogni partecipante autorizzato può accedere, monitorare e analizzare lo stato del veicolo indipendentemente da dove si trova nel suo ciclo di vita .

Molti detrattori delle blockchain permissioned, affermano che la cosa si potrebbe risolvere utilizzando un database centralizzato.
Probabilmente non hanno ben chiaro le problematiche non solo di tipo tecnico, ma anche e sopratutto di governance di una soluzione di quel tipo, ma questo è un tema che affronteremo in post dedicati, perchè pare che ci sia necessità di chiarezza a riguardo.

Con la blockchain, i partecipanti al network possono interagire come segue:

  1. Il regolatore crea e popola la registrazione per il nuovo veicolo sulla blockchain e trasferisce la proprietà del veicolo al produttore.
  2. Il produttore aggiunge la marca, il modello e il numero di identificazione del veicolo al modello del veicolo entro i parametri consentiti dallo smart contract (che come sappiamo è un accordo digitale che racchiude un insieme di regole che regolano una transazione. 
    Figure 1–1: Monitoraggio della proprietà del veicolo senza blockchain.
    Figure 1–2: Monitoraggio della proprietà del veicolo con blockchain.
  3. Il rivenditore può vedere la nuova disponibilità di magazzino. La proprietà del veicolo può essere trasferito dal produttore al concessionario dopo l’esecuzione di uno smart contract per convalidarne la vendita.
  4. La società di leasing può vedere l’inventario del rivenditore. La proprietà del veicolo può essere trasferita dal rivenditore alla società di leasing dopo l’esecuzione di uno smart contract per convalidarne il trasferimento.
  5. Il locatario può vedere le auto disponibili per l’affitto e completare qualsiasi modulo richiesto per eseguire il contratto di locazione.
  6. Il leasing continua tra i vari locatari e la società di leasing, fino a quando la società di leasing è pronta a ritirare il veicolo. A questo punto, la proprietà del bene viene trasferita al rottamatore, che, secondo un altro smart contract, ha il permesso di disporre di il veicolo

Quali sono i benefici per il business?

Eccone elencati alcuni:

  • Risparmio di tempo: i tempi di transazione per interazioni fra più parti, seppur complesse, vengono ridotte da giorni a minuti. La transazione è più veloce perché non richiede la verifica da parte di un’autorità centrale.
  • Risparmio di costi: una rete blockchain riduce le spese in alcuni modi: 
    > È necessaria una minore sorveglianza perché il network è autoregolato dai partecipanti, che sono tutti conosciuti al suo interno.
    > Gli intermediari sono ridotti perché i partecipanti possono scambiarsi direttamente elementi di valore.
    > La duplicazione dell’effort viene eliminata perché tutti i partecipanti hanno accesso al ledger che è condiviso.
  • Sicurezza più rigorosa: le caratteristiche di sicurezza della blockchain la proteggono da manomissioni, frodi e cyber attacchi. Se la blockchain è permissioned, consente la creazione di una rete di soli membri con la prova che i membri sono chi dicono di essere e che gli asset scambiati hanno un controllo maggiore.

Non tutte le blockchain sono costruite per il business. Alcuni sono permissioned, mentre altre no. Una rete permissioned è fondamentale per una blockchain per le aziende, in particolare nei settori regolamentati.

Questo perchè offre:

  • Maggiore privacy: attraverso l’uso di ID e permessi, gli utenti possono specificare quali dettagli di transazione vogliono che gli altri partecipanti possano visualizzare. Le autorizzazioni possono essere ampliate per utenti speciali come i revisori che potrebbero aver bisogno di accedere a più dettagli delle transazioni.
  • Audit di qualità migliorata: avere un ledger condiviso che funge da singola sorgente di verità, migliora la capacità di monitorare e controllare le transazioni.
  • Maggiore efficienza operativa: La digitalizzazione delle risorse ottimizza il trasferimento di proprietà. Le transazioni avranno una velocità più adeguata al processo di business.

Costruire fiducia con la blockchain

La blockchain migliora la fiducia in una rete aziendale. Non è che non puoi fidarti di coloro con cui condividi rapporti d’affari; è che non è necessario quando si opera su di una blockchain.

La blockchain è particolarmente preziosa per aumentare il livello di fiducia tra i partecipanti al network, perché fornisce prove crittografiche su un insieme di transazioni; poiché le transazioni sono firmate dalle controparti interessate e non possono essere manomesse, qualsiasi azione malevola è immediatamente evidente.

Questa auto-vigilanza può mitigare la necessità di dipendere dal tradizionale controllo da parte degli enti giudiziari, quindi ridurre, o meglio eliminare, eventuali azioni legali. 
Questo compito è demandato alla comunità dei partecipanti al network.

Laddove è richiesta la supervisione di terze parti, la blockchain riduce il carico sul sistema normativo rendendo più semplice per revisori e autorità di regolamentazione, rivedere i dettagli delle transazioni rilevanti e verificare la loro conformità.

La blockchain costruisce la fiducia attraverso questi cinque attributi:

  • Distribuito e sostenibile: il ledger è condiviso, aggiornato con ogni transazione e replicato in modo selettivo tra i partecipanti in tempo quasi reale. Poiché non è posseduto o controllato da una singola organizzazione, la continuità della piattaforma blockchain non dipende da nessuna singola entità.
  • Sicuro, privato e indelebile: permessi e criptografia impediscono l’accesso non autorizzato alla rete e assicurano che i partecipanti siano chi dicono di essere. La riservatezza viene mantenuta attraverso tecniche crittografiche e / o tecniche di partizionamento dei dati per fornire ai partecipanti visibilità selettiva sul ledger; sia le transazioni che l’identità delle parti che effettuano transazioni possono essere mascherate. Dopo che le condizioni sono state accettate, i partecipanti non possono manomettere un record della transazione; gli errori possono essere invertiti solo con nuove transazioni.
  • Trasparenti e verificabili: poiché i partecipanti a una transazione hanno accesso agli stessi record, possono convalidare le transazioni e verificare identità o proprietà senza la necessità di intermediari di terze parti. Le transazioni sono timbrate, ordinate e possono essere verificate quasi in tempo reale.
  • Basato sul consenso: tutti i partecipanti alla rete interessati devono concordare che una transazione è valida. Questo è ottenuto attraverso l’uso di algoritmi di consenso.
  • Orchestrato e flessibile: poiché le regole aziendali e gli smart contract (eseguiti in base a una o più condizioni) possono essere integrati nella piattaforma, le blockchain aziendali possono evolvere per supportare processi aziendali che si devono adeguare a mutate condizioni di mercato.

Block#4 delivered.

Block#3 link

Credits: 
- Corso EdX: Blockchain for Business — An Introduction to Hyperledger Technologies — Linux Foundation
- Blockchain for Dummies di Manav Gupta — John Wiley & Sons, Inc