See more on my Instagram

Quello che ti hanno detto sul diventare adulti è una grossa bugia

Hai mai pensato a come sarebbe parlare con il te stesso di 18 anni di età? Che cosa gli diresti, quali consigli, quali raccomandazioni? Quello che ti avevano detto genitori, insegnanti, istituzioni si è poi rivelato? O sarebbe meglio tornare indietro nel tempo per descriverti meglio come stanno le cose?

Oggi credo mi darei questi suggerimenti:

  1. Pianifica, progetta, credi. Ma sii disposto a rinunciare a tutto e riniziare daccapo se le cose non sono andate come ti aspettavi. Non esiste il fallimento ma solo errori temporanei, a meno che sia tu ad arrenderti.
  2. Non cercare mai risposte durante il cammino. Poniti però le giuste domande. Possono cambiare non solo il tuo umore ma il modo in cui percepisci quello che ti circonda (es. ‘Perchè va tutto male?’ o ‘Come posso fare perchè le cose vadano meglio?’).
  3. La vita è fatta per sognare. Ma anche per trasformare le ambizioni in qualcosa di concreto. Quindi non soffermarti a perire nel romanticismo o nella nostalgia, ma attua una strategia che ti permetta di realizzare i tuoi sogni.
  4. Accontentarsi è bene. Non farlo è meglio. Punta il tuo sguardo lontano, così che i tuoi orizzonti non abbiano limiti, a meno che non sia tu a vederli.
  5. Sei la media delle 5 persone che frequenti più assiduamente. Gente positiva e costruttiva porterà un certo valore nella tua vita. Al contrario il risultato sarà l’opposto.
  6. Lo studio è importante. Ma non nel senso classico del termine. Studi accademici/istituzionali hanno un senso per carriere accademiche/istituzionali. Per il resto sei tu a dover creare un percorso adatto agli obiettivi che ti sei posto.
  7. Viaggia, leggi, vivi la strada, relazionati con gli altri. Il modo migliore per crescere è l’esperienza diretta. Per molti caratteri potrebbe risultare poco confortevole. Ma è necessario.
  8. Non esiste un metodo oggettivo: qualsiasi achievement tu voglia raggiungere. Certo è bene imparare dagli altri. Ma alla fine devi trovare la tua strada.
  9. Ascolta consigli da tutti. Diffida dei consigli di tutti. Creati una cerchia di persone fidate che hanno un percorso di crescita simile al tuo, perché tu possa confrontarti allo stesso livello di profondità.
  10. Non cercare l’amore. Quando arriverà sarà lui a trovarti. E se dovesse spegnersi? Tornerà.
  11. Non avere fretta. Mai. Le cose si realizzano in cicli di 5/10/20 anni. A seconda della difficoltà di realizzazione e del punto esatto in cui ti trovi rispetto quella cosa. Sii paziente, ma costruisci il tuo futuro. Realizzerai cose fantastiche.
  12. Fottitene dei luoghi comuni, dei media, delle opinioni popolari. Chiediti sempre qual’è il tuo pensiero in merito. E metti sempre in discussione tutto. In primis te stesso!


Originally published at giulianodipaolo.com