Wi-Fi pubbliche: come proteggere i dispositivi mobili durante le vacanze

La sicurezza non va mai in vacanza: ecco i consigli per navigare su Internet protetti durante le ferie

Le vacanze sono un periodo per riposarsi e staccare la spina, ma lo stesso non vale per i nostri dispositivi. Basta pensare a tutte le foto (e i selfie) che scatteremo e condivideremo sui social network! Molti saranno già tornati dalle vacanze di Ferragosto, ma c’è anche chi sta per partire o è ancora in vacanza… Non lasciare che un momento di gioia condiviso tramite smartphone o tablet su una rete Wi-Fi pubblica trasformi le tue vacanze in un incubo! Continua a leggere per capire a cosa bisogna stare attenti se ci si connette ad una rete Wi-Fi pubblica con un dispositivo mobile durante le vacanze.

Aeroporti

Arrivi in aeroporto, lasci le valigie e poi cerchi un posto in cui sederti mentre aspetti che sia ora di imbarcarti. Tirar fuori il cellulare per cercare una connessione Wi-Fi gratuita potrebbe essere tra le prime cose che farai. Alcuni aeroporti offrono delle reti gratuite a cui connettersi per un tempo limitato, ma a meno che non ci sia una password, l’hotspot è molto probabilmente non sicuro. Questo significa che i dati trasmessi non sono protetti: qualcuno connesso alla stessa rete potrebbe spiare le tue informazioni.

Se decidi di utilizzare una rete Wi-Fi gratuita, fai attenzione al tipo di siti che frequenti:

· evita di effettuare l’accesso a quelli che richiedono una password (Facebook, banca, email…) perchè degli hacker potrebbero utilizzare dei programmi per rubare la tua password.

Assicurati di usare l’hotspot ufficiale dell’aeroporto e ricorda che qualcuno potrebbe spiare i dati trasmessi

· Stai alla larga anche dai siti che custodiscono informazioni sensibili, come banche, siti per lo shopping online in cui hai salvato i dettagli per il pagamento. Sicuramente non vorrai che gli hacker si diano allo shopping a tue spese!

Aeroplani

Finalmente sei sull’aereo, hai allacciato le cinture e potresti avere la tentazione di connetterti. Molte compagnie aeree offrono connessioni Wi-Fi in volo, ma non è detto che siano protette. In molti sono stati spiati mentre erano connessi alla Wi-Fi con il portatile durante il volo, incluso un giornalista la cui email è stata violata da un altro passeggero, che ha letto tutti i messaggi inviati o ricevuti durante il volo. Utilizza la connessione Wi-Fi in volo come useresti qualsiasi altra rete pubblica: facendo attenzione.

Le connessioni Wi-Fi in volo potrebbero non essere protette!

Hotel

Finalmente arrivi a destinazione e ti prepare a rilassarti, ma non spegnere del tutto il cervello mentre usi il Wi-Fi dell’hotel. Anche gli hotspot degli alberghi non sono sempre sicuri, persino quando viene richiesta una password per connettersi. Si tratta di strutture ricettive, non di esperti di sicurezza informatica: non c’è nessuna garanzia che tutte le opzioni di sicurezza siano state attivate!

Cercare ristoranti o attrazioni turistiche può sembrare un’attività a basso rischio, ma anche in questo caso bisogna ricordarsi di non accedere ad alcun account che contiene informazioni sensibili.

Anche se la connessione dell’hotel richiede una password, non è detto che sia sicura!

5 consigli per ridurre i rischi delle connessioni Wi-Fi pubbliche

In vacanza, non dovresti passare tempo a preoccuparti della sicurezza delle connessioni Wi-Fi. Con Norton WiFi Privacy non dovrai farlo. Si tratta di un nuovo servizio di VPN (virtual private network) che renderà private e sicure le connessioni Wi-Fi attraverso la crittografia dei dati trasmessi. Se non dovessi aver accesso a una VPN e dovessi usare una connessione Wi-Fi pubblica mentre sei in vacanza, tieni a mente questi consigli per proteggere le tue informazioni e i tuoi dispositivi mobili nel miglior modo possibile:

1. Seleziona le opzioni di sicurezza più alte per i tuoi dispositivi. Disabilita tutte le funzioni che fanno connettere il dispositivo automaticaente a qualsiasi rete Wi-Fi disponibile. Ricorda anche di disattivare il Bluetooth mentre non lo usi.

2. Cambia le tue password prima della partenza. Passa a delle nuove password complesse prima di partire e cambiale nuovamente al tuo ritorno.

3. Assicurati di aggiornare software e app. La maggior parte degli aggiornamenti contengono soluzioni per i bug o le vulnerabilità scoperti di recente. Puoi anche installare dei programmi di sicurezza sui tuoi dispositivi, come Norton Mobile Security, che ti avvertono della presenza di app sospette prima che queste vengano scaricate.

Non condividere informazioni sensibili mentre utilizzi una rete Wi-Fi pubblica

4. Evita di accedere agli account online che custodiscono informazioni sensibili, come siti di shopping online, banche, istituzioni finanziarie, email e social media.

5. Se navighi online, assicurati che l’URL del sito che stai visitando inizi con “HTTPS” perchè la “S” sta per “sicuro” e indica che i dati vengono crittografati.

Ricorda che sei in vacanza per staccare la spina. Questo potrebbe includere anche staccare per un po’ quella dei tuoi dispositivi mobili. In questo modo, oltre a riposarti, eviterai anche i rischi connessi all’uso delle reti Wi-Fi pubbliche!