Disruptive Report 2017

Tracce di Futuro — Società ed Economia


GOVERNO DIGITALE

I governi stessi stanno investendo in maniera aggressiva nella digitalizzazione. Il piccolo paese dell’Estonia ha già un programma di e-Residency: la cittadinanza digitale consente ai residenti di ottenere servizi pubblici e persino di avviare imprese nell’UE anche da remoto.

A fine agosto, Kaspar Korjus, che dirige il programma di e-Residency, ha rivelato lo studio preliminare del governo estone di creare una prima offerta di monete digitali (ICO) e rilasciare una nuova criptovaluta ai cittadini per raccogliere fondi governativi.

Nello stesso mese, il governo cinese ha annunciato l’intenzione di utilizzare la tecnologia blockchain per riscuotere le tasse e emettere fatture. Questo è avvenuto sulla base di esperimenti precedenti che la banca centrale cinese sta conducendo con la propria criptovaluta. E pochi mesi dopo, anche Dubai ha annunciato la sua nuova moneta digitale.

IDENTITÀ AI MIGRANTI

In un anno in cui il tema della migrazione ha avuto centralità nei discorsi economici e politici, la tecnologia ha preso l’iniziativa per cercare soluzioni. Un settore particolarmente promettente per la crescita economica ha interessato l’emancipazione degli “unbanked” — i 2 miliardi di persone in tutto il mondo che non hanno accesso a un conto bancario o a un’istituzione finanziaria — tramite un dispositivo digitale. Nel settembre 2017, il governo finlandese ha annunciato una partnership con MONI per creare un sistema di moneta digitale per i rifugiati. Il sistema elimina di fatto alcune delle barriere logistiche alle transazioni finanziarie, consentendo anche ai profughi di partecipare all’economia e ricostruire le loro vite. I rifugiati saranno in grado di prestare denaro agli amici, ricevere stipendi e accedere ai fondi utilizzando carte di debito prepagate collegate a identità digitali sulla blockchain — senza bisogno di passare per una banca.

Avere la possibilità di rivendicare e dimostrare la propria identità è un diritto fondamentalmente necessario per l’integrazione, ed è proprio per questo che un progetto congiunto tra Nazioni Unite, Microsoft e Accenture ha concepito carte d’identità digitali da inserire in un sistema sicuro, trasparente e sempre accessibile, ovunque e per chiunque.


VISIONARI è un network di imprenditori, scienziati, artisti, scrittori e changemakers che pensano e agiscono al di fuori degli schemi.
Puoi fare domanda per entrare qui: https://bit.ly/visionari-entra

Seguici sulla nostra pagina Facebook per scoprire nuovi progetti innovativi:
VISIONARI